06.86978906 | indicazioni stradali

Occhiali da vista

Iride Ottica propone una selezione dei migliori marchi di occhiali da vista e offre una serie di servizi mirati in grado di fornire al cliente consulenza e assistenza specializzate e professionali.

 

LA STORIA DEGLI OCCHIALI DA VISTA

Gli occhiali da vista sono un presidio medico oculistico, sono considerati delle protesi esterne composte da una montatura e da due lenti e utilizzati per correggere patologie e difetti della vista. La nascita degli occhiali ha certamente cambiato la vita di moltissime persone nel corso dei secoli: l’esigenza di uno strumento che permettesse di migliorare le prestazioni visive degli individui è infatti presente e sentita da sempre, nella storia se ne trovano infatti casi anche molto famosi. A partire da Seneca che sembra usasse delle sfere di vetro per ingrandire le immagini; Nerone pare utilizzasse invece un monocolo realizzato con uno smeraldo per godersi meglio lo spettacolo delle lotte tra gladiatori. Le prime lenti correttive nacquero tuttavia molto tempo dopo proprio in Italia e in particolare a Venezia, nei laboratori vetrari di Murano che nel XIII secolo iniziarono a produrre una sorta di lenti di ingrandimento spinti soprattutto dalla forte domanda di questo prodotto che arrivava loro dai monaci, in particolare dagli amanuensi che erano soliti trascorrere buona parte del loro tempo “consumandosi la vista” per riprodurre a mano i testi sacri. E fu proprio un religioso, il frate francescano Roger Bacon, intorno al 1260, a compiere notevoli studi sull’ottica relativi in particolare ai fenomeni del riflesso e delle rifrazione, riuscendo anche a dimostrare come le lenti convesse fossero in grado di ingrandire gli oggetti alla vista e suggerendone l’utilizzo a chi avesse “gli occhi malati”. L’invenzione degli occhiali viene attribuita tuttavia a un altro monaco, Alessandro della Spina, che nel 1290 circa unì due lenti con un ponticello di metallo creato appositamente per fare in modo che il dispositivo si reggesse sul volto, aggrappato al naso. La vera diffusione degli occhiali avvenne tuttavia solo a partire dal 1600 e oggi anche gli occhiali da vista sono considerati un accessorio in grado di valorizzare l’aspetto di una persona, indossati addirittura anche da chi non ha necessità di correggere difetti dell’occhio.